SLIDING project: Perché non è Groupon ;-)

img0

Il mondo dell’e-commerce ha raggiunto oggi valori solo qualche anno fa impensabili.

“Nel 2015 il giro d’affari del B2C è stato di 1591 miliardi di dollari, in crescita del 20,9 % rispetto all’anno precedente.

Il bacino d’utenza è stato stimato in 1.181 milioni utenti attivi nell’acquisto online su una popolazione Internet stimata sui di circa 2.668 milioni di utenti Internet al mondo.”

fatturato-ecommerce-Italia-graficoSi comprende chiaramente il perché di così tanto interesse attorno ad un mondo certamente variegato nelle sue manifestazioni.

“SLIDING project, come già detto in altre occasioni, è un progetto nato per questo ecosistema.”

Come tutti i progetti in startup, anche per SLIDING è stata fatta una analisi del contesto in cui si va ad inserire. Chiaramente quella che troverete non sarà di certo una analisi puntuale ed esaustiva, che rimandiamo ad altre sedi, qui semplicemente forniamo degli spunti per dei sani distinguo in risposta ad alcuni feedback ricevuti.

“Una tra le prime considerazioni che ci viene sollevata è l’analogia col meccanismo messo in atto dal colosso delle offerte Groupon, leader nel mercato mondiale”

Partiamo da una considerazione per noi fondamentale.

“Il principio su cui si fonda Groupon (e cloni) è per noi assolutamente valido. L’aver trovato un meccanismo per implementare i gruppi di acquisto riunendoli online, sebbene con le opportune considerazioni, è stata una trovata geniale.”

Facciamo quindi un breve e non esaustivo excursus sul metodo usato da Groupon ed analizziamo le differenze col Progetto SLIDING.

Iniziamo col dire che Groupon è un gruppo d’acquisto online, in parole semplici, più persone comprano un determinato oggetto e meno lo pagano!

E già, fin qui Sliding non introduce alcun valore aggiunto, ma continuate a leggere e vedrete che così non è.

In Groupon perché l’offerta, detta anche deal, si concretizzi, è necessario che venga sottoscritta da un numero minimo di persone.

“Qui già qualche differenza c’è. Quale? SLIDING non prevede alcuna offerta precostituita (Deal).”

Sliding prevede un prezzo di partenza fisso e prestabilito, in linea con la corrente quotazione di mercato del bene o servizio scelto.

In Groupon ci si iscrive all’offerta senza dover pagare niente all’inizio (e questo anche in Sliding), se si raggiunge la soglia minima richiesta dall’offerta allora si acquista il bene o il servizio

“In SLIDING no.”

In Sliding non c’è la soglia minima richiesta. Semplicemente più aumenta il numero di persone che prenotano l’acquisto di un bene o servizio, più lo sconto aumenta senza alcun limite se non quello fisiologico del mercato.

Ciò è possibile grazie al meccanismo (e qui la differenza con Groupon è marcata) con cui ci rapportiamo ai dealer.

Groupon spesso impone al dealer sconti al limite del margine se non addirittura in perdita (Sliders no!), e della cifra pagata ne trattiene una parte percentualmente impressionante a discapito del Dealer. La convenienza per il Dealer sta nella estrema visibilità che l’offerta su Groupon da. Inoltre Groupon blinda con una serie di clausole contrattuali il proprio Dealer cosa non da poco.

SLIDING al contrario non impone sconti ma lascia che i Dealers interessati ad uno SLOT facciano liberamente le loro offerte sotto forma di sconti in concorrenza tra di loro.

“In SLIDING il lato Customers effettua di fatto un acquisto di gruppo componendo gli SLOT. Il lato Dealers effettua un’asta per aggiudicarsi gli SLOT.”

In effetti in SLIDING una cosa su cui abbiamo previsto una estrema intransigenza c’è.

“Nessun Dealers può fare offerte che non può mantenere in quanto se gli SLOT assegnati non hanno il corretto seguito il rischio è di essere fortemente penalizzati fino alla estromissione dalla piattaforma.”

Stay tuned, we are coming soon. 🙂

P.S. Come sempre l’invito che vi facciamo è di contattarci come volete e fornici consigli, proposte o qualunque altra cosa vi venga in mente, oppure registratevi qui per saperne di più scegliendo il gruppo SLIDING PROJECT DEMO

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *